QUALIFICHE A MISANO: MARTIN NON DELUDE MAI, DIGGIA C’È

Prosegue brillantemente il fine settimana di Misano per il Team Del Conca Gresini Moto3 che dopo aver letteralmente dominato le libere del venerdì, trova due piazzamenti importantissimi in qualifica grazie alla seconda posizione di Jorge Martin e alla quarta di Fabio di Giannantonio.
 
Lo spagnolo numero 88 perde l’attimo (ostacolato da due piloti) per conquistare quella che sarebbe stata la sesta pole position stagionale e si ferma a 173 millesimi da Bastianini. Poco male perché domani partirà comunque in prima fila, fondamentale per provare a scappare e giocarsi la vittoria.
 
Di Giannantonio, ieri superlativo con il miglior tempo di giornata, oggi è il primo a trovare il record della pista (1’42.391) che gli vale la quarta posizione. L’italiano non riesce a sfruttare l’ultimo treno di gomme e rimane a 19 millesimi dalla prima fila.
 
Domani, pioggia permettendo, il Team Del Conca Gresini Moto3 proverà a conquistare la prima vittoria stagionale, con la partenza del Gran Premio prevista per le ore 11:00.

2º – JORGE MARTIN #88
“È stata una qualifica positiva, anche se avrei potuto fare meglio, ma due piloti mi hanno rallentato nell’ultimo giro veloce. Abbiamo fatto anche 24 giri consecutivi con tempi molto costanti quindi siamo prontissimi per la gara. Sono forte e possiamo fare una gran gara. La pole era alla nostra portata, ma partire dalla seconda posizione sarà comunque importantissimo anche in ottica maltempo. Speriamo non piova anche perché le mie ultime sensazioni sul bagnato risalgono a Brno, e non erano eccezionali”.

4º – FABIO DI GIANNANTONIO #21
“Sono davvero molto contento di come sta andando questo fine settimana: c’è la sensazione di migliorare ad ogni uscita in pista e questo è decisamente positivo. In qualifica non a caso ho fatto segnare il giro più veloce della mia vita su questo tracciato, e anche questa mattina, con gomme usatissime, abbiamo fatto davvero tempi interessanti, importantissimo in vista gara. Le previsioni non sono eccezionali per domani, ma proveremo a stare lì con i migliori”.

Condividi su:
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Comments are closed.