Motegi

Ancora una volta Fabio Di Giannantonio dimostra di essere un “animale da gara”, come lo ha definito più volte il suo team manager Fausto Gresini, trovando un altro buon piazzamento nel Gran Premio del Giappone, nel quale chiude in settima posizione recuperandone ben 10 in una gara sprint di appena 13 giri (gara ridotta dalla commissione gara a causa delle condizioni della pista).
 
Nove punti importanti per l’italiano che conferma così la sua quarta posizione mondiale allungando proprio sul compagno di squadra Jorge Martin. Lo spagnolo, che scattava dalla settima piazza in griglia, era sembrato in grado di correre con i migliori nella prima parte di gara, ma alla fine deve accontentarsi di una 15ª posizione e poca gloria in una fine settimana davvero complicato.
 
Il #JapaneseGP si chiude per il Team Del Conca Gresini Moto3 con due piazzamenti a punti e tanta voglia di tornare in pista, sperando in un clima meno ostile, in Australia tra meno di cinque giorni.

Leggi la news completa